L’ importanza dell’ acqua per la salute del gatto domestico.

gatto che beve fontanella

Il gatto è un felino, un animale che nella sua storia evolutiva remota si è adattato agli ambienti desertici nei quali viveva e proliferava con successo, ben prima che si instaurasse il suo rapporto con l’ uomo e il conseguente processo di domesticazione.

Ovviamente questo ha fatto sì che il gatto si sia adattato nel corso del tempo a bere poco, per superare le avversità ambientali.

La concentrazione di urea nelle urine del gatto è 3 volte superiore a quella umana ed i felini hanno, in genere, una sudorazione estremamente ridotta ed una evaporazione a livello polmonare quasi assente.

Grazie a questi meccanismi un leone è in grado di vivere senza acqua anche per 10 giorni.

Ma la vita di un gatto domestico e molto più lunga di quella del leone.

Quindi se vogliamo che il nostro micio abbia una vita lunga e sana dobbiamo aiutarlo a non incorrere nei problemi urinari e renali che spesso si sviluppano negli anni a causa di questa loro caratteristica genetica.

Per fare ciò occorre innanzitutto ricordare che l’ acqua non viene introdotta esclusivamente in modo diretto nell’ organismo, bensì anche indirettamente attraverso i cibi stessi.

Sia la pratica dieta a base di cibi umidi in scatola, che la dieta casalinga a base di pesce, trippe e carni cotte forniscono già la gran parte dell’ acqua di cui il gatto necessita.

Per questo motivo generalmente non è necessario preoccuparsi eccessivamente se il gatto beve  poco, eccezione fatta per i repentini cambi di abitudini che potrebbero essere sintomatici di una qualche patologia.

E’ però sempre importante lasciare a disposizione del nostro micio una bella ciotola di acqua fresca.

Particolare attenzione va posta nelle alimentazioni basate su cibi secchi, i cosiddetti croccantini, perché sono, come la parola stessa suggerisce, privati della loro componente acquea e quindi non forniscono alcun apporto in tal senso.

Per stimolare il proprio gatto a bere un po’ di più è possibile seguire alcuni semplici e pratici consigli:

  • Aumentare il numero di ciotole di acqua, utilizzando forme e dimensioni diverse: posizionatele in giro per la casa in posti inusuali e la curiosità insita del gatto lo spingerà a bere da fonti diverse dalla solita ciotola.
  • Molti gatti preferiscono l’ acqua corrente, quindi provate ad aprire un rubinetto per vedere se è il suo caso, ed eventualmente comperate in un negozio per animali delle fontanelle che ricircolano l’ acqua costantemente.
  • Provate con tipi di acqua diversa (anche minerale) o aggiungete nella ciotola un poco di liquido delle scatolette di tonno al naturale.
  • Alcuni gatti non tollerano il gusto del cloro, quindi fate decantare per 24 ore l’ acqua per permetterne l’ evaporazione.
  • Ricordate sempre che l’ acqua fresca è più gradita ai gatti, quindi cercate di cambiarla il più spesso possibile.

Anche i gatti sani o con lievi alterazioni al sistema urinario trarranno beneficio dal bere un quantitativo di acqua maggiore.


GATTI

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. cassiana
    Mar 28, 2013 @ 11:36:08

    Mi preoccupo sempre che il mio Oliver (ormai decenne) bevi o troppo o troppo poco! Lui ha due ciotole di acqua che cerchiamo di cambiare spesso (gli piace che sia fresca) e monitorandolo ho scoperto anche le sue abitudini beverecce!

    Mi piace

  2. caniegattionline
    Mar 28, 2013 @ 16:06:41

    Perfetto! dopo una certa età è importante valutare costantemente se le sue abitudini, sia per quel che riguarda l’ assunzione di acqua che la frequenza di urinazione, si modifichino nel tempo.

    Sia le patologie urinarie che quelle renali possono essere tenute bene sotto controllo se si interviene precocemente.

    Mi piace

  3. Trackback: Quando micio non riesce a fare la pipì… | Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: