Cornish Rex

gatto cornish rex

Il Cornish Rex nacque nel 1950 in una fattoria della Cornovaglia, dove una gatta aveva partorito tra gli altri un gattino con strane onde sul mantello, tutto riccio e la testa ovale.

Quando la proprietaria di questo gatto si rese conto della sua straordinaria originalità decise di allevarne altri esemplari. Ben presto i Cornish si moltiplicarono, ma quando la situazione economica della allevatrice si fece insostenibile e la vendita dei cuccioli non ebbe successo, ella fu costretta a sopprimerli, tanto che nel 1960 ne era rimasto un unico esemplare in Inghilterra, dal quale ne venne ripreso l’ allevamento ottenendo dei gatti non proprio uguali all’ originale, ma più leggeri e slanciati.

Nel frattempo altri due cuccioli di Cornish Rex furono spediti negli Stati Uniti e accoppiati con il German, dando vita al Cornish Americano, un felino molto diverso dal suo progenitore inglese, che è molto più robusto e muscoloso.

In Italia l’ allevamento del Cornish Rex è allineato di più a quello americano.

Oltre alle tinte solide, sono riconosciuti i mantelli con il bianco, gli smoke e i silver, le squame, i tabby, il si-rex(a motivo siamese), e l’ arlecchino.

Il Cornish è un animale molto attivo. Il suo pelo non ha bisogno di particolari cure: l’ ideale è lisciarlo con una pelle di daino inumidita per valorizzarne i riccioli. A causa dell’ assenza di pelo il Cornish è soggetto ad una forte dispersione di calore, quindi soffre un po’ i climi rigidi. Dal momento che brucia molte calorie per scaldarsi si presenta come un gatto sempre affamato.

Caratteristiche della razza:

  • Il profilo è rappresentato da un naso convesso e schiacciato;
  • Il corpo è lungo, fine, muscoloso e curvilineo;
  • Il mantello ha il pelo corto, fino, soffice, a onde regolari e parallele;
  • Le zampe sono lunghe con ossa molto fine, ma muscolose;
  • I piedi sono piccoli e ovali;
  • La coda è lunga e sottile.

Il Cornish Rex è un gatto “pagliaccio” perché è divertente e spiritoso. Ama vivere in mezzo alla gente, e sente molto la necessità del contatto fisico. E’ il classico gatto “pacioccone” che dipende completamente dal suo padrone. Molto adatto ai bambini perché adora giocare e non è mai aggressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: