La colonna vertebrale di cani e gatti.

 

rachide cervicale cane e gatto

 

La colonna vertebrale rappresenta una delle strutture che appartengono al tronco dello scheletro (scheletro assile) di cani e gatti.

La colonna vertebrale o rachide è costituita da una serie metamerica di ossa impari e mediane, le vertebre, le quali presentano peculiari diversità a seconda dei vari tratti del rachide. In base a ciò è possibile distinguerle in cervicali, toraciche, lombari, sacrali e coccigee.

Il corpo della vertebra ha forma di cilindro leggermente schiacciato nella parte media e può essere osservata in quattro facce: anteriore, posteriore, dorsale e ventrale.

La faccia anteriore o testa della vertebra può essere piana o più o meno rilevata e convessa; porta la superficie articolare per la vertebra antistante.

La faccia posteriore o fossa della vertebra, rappresenta il negativo di quella anteriore e quindi può apparire pianeggiante o concava.

La faccia dorsale o neurale forma il pavimento del foro vertebrale ed è piana, mentre la faccia ventrale è convessa trasversalmente e si rileva in una cresta ventrale, anche detta processo acantoideo.

Nelle vertebre toraciche, sull’ estremità anteriore e posteriore del corpo, si trova una semifaccetta articolare destinata, con quella della vertebra successiva, a ricevere il capitello della costa.

Sia nei cani che nei gatti sono presenti 7 vertebre cervicali che hanno corpo allungato fornito di testa staccata e fossa profonda. Le prime 2 vertebre cervicali sono modificate e  indicate con il nome di atlante (la prima) ed epistrofeo (la seconda).

L’ atlante è privo del corpo sostituito da un arco ventrale ed appare come un anello allungato ai lati, i quali prendono il nome di ali dell’ atlante.

L’ epistrofeo è una vertebra relativamente voluminosa : ha un corpo massiccio prolungato anteriormente da un processo a forma di cono tronco, il processo odontoideo o dente dell’ epistrofeo.

Nelle successive vertebre cervicali, la lunghezza del corpo decresce dalla 3° alla 7°. Sul corpo della settima vertebra si trovano le semifaccette articolari per la prima costa.

Le vertebre toraciche sono 13 sia nel cane che nel gatto, il loro corpo è largo e leggermente schiacciato nel senso dorso-ventrale e porta superfici articolari pianeggianti. I processi trasversi sono ben staccati dal corpo.

Le vertebre lombari di cani e gatti sono 7 ed hanno un corpo appena schiacciato e una cresta ventrale ridotta. I processi costiformi sono orientati in basso ed in avanti.

Le vertebre sacrali (3) sono saldate tra loro e costituite, quindi, da un unico elemento, l’ osso sacro. L’ osso sacro si presenta nei cani e gatti con la forma quadrilatera con la base sempre più larga dell’ apice. Da ciascun lato in avanti entra in contatto con l’ ileo,contribuendo a formare, assieme ai coxali, il bacino.

Le vertebre caudali o coccigee variano di numero in rapporto alla lunghezza della coda: nei gatti possono variare da 20 a 24, mentre nei cani da 18 a 22, razze monche a parte. Le prime 3-4 sono complete, mentre nelle successive l’ arco neurale si riduce, dalla ottava in poi rimane solo il corpo.

Le vertebre si articolano tra loro a livello del corpo e dei processi articolari. Le giunzioni tra i corpi si stabiliscono tra la testa di una vertebra e la fossa di quella antistante e sono delle sinfisi. Le superfici articolari, infatti, sono rivestite di cartilagine, ma connesse direttamente tramite il disco intervertebrale.

Il disco è composto da due parti, una periferica, l’anello fibroso, costituita da fiborcartilagine, e una parte centrale, detta nucleo polposo, che è formata da un piccolo ammasso di tessuto connettivo mucoide.

I legamenti che uniscono le articolazioni tra i corpi vertebrali sono il legamento longitudinale dorsale, quello ventrale, i legamenti interlamellari, i legamenti interspinosi e il legamento sovraspinoso.

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Michela
    Apr 24, 2016 @ 16:09:45

    Ciao.. ieri ho portato il mio cane dal veterinario e mi ha diagnosticato un lieve trauma alla quinta vertebra cervicale.. mi ha prescritto solo del deltacortene e assoluto riposo.. volevo sapere se è possibile.. Quali saranno i tempi di guarigione..? Poi dovrò fare per il resto della sua vita attenzione a come gioca eccetera oppure non si ripresenta più questo problema..? Il mio cane è un incrocio con un dogo argentino di 41 e la lesione se l’è procurata giocando con l’altra mia femmina..

    Mi piace

  2. caniegattionline
    Apr 26, 2016 @ 10:40:03

    Buongiorno, se si tratta di una lesione discale al rachide cervicale, a volte il cortisone ed il riposo assoluto possono essere risolutivi. Per riposo assoluto si intende quasi detenzione in gabbia, ossia niente feste quando si rientra in casa, niente scale, niente sali e scendi dal divano, pochissimo passeggio al guinzaglio solo per i bisogni. Se al termine della terapia il cane dovesse stare meglio, la ripresa della attività dovrà essere molto lenta e graduale, e comunque vista la predisposizione al problema discale, dovrà per il resto della vita astenersi dall’ effettuare alcune attività, come ad esempio i salti. Nel caso in cui la terapia non si rivelasse efficace, esistono dei Veterinari specializzati in neurologia e neurochirurgia, in grado di risolvere il problema.
    Saluti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: