Il rifiuto del cibo e l’ anoressia nel cane.

cane rifiuta cibo

Per definizione l’ anoressia è una patologia caratterizzata dalla perdita dell’ appetito.

Le cause dell’ anoressia nel cane possono essere numerose e varie, ed agiscono sia inibendo l’ attività del centro della fame che stimolando quella del centro della sazietà.

In base alla sua origine l’ anoressia si può distinguere in primaria e secondaria.

La prima è in rapporto diretto con turbe di origine neurologica e può, quindi, essere associata a lesioni del sistema nervoso centrale (tumori, idrocefalia, traumi, edema cerebrale, infezioni), oppure far parte di una sindrome psichica dovuta ad ansietà, stress, turbe del comportamento alimentare.

Un’ ulteriore causa di anoressia primaria può essere ricondotta all’ effetto di una perdita dell’ odorato.

L’ anoressia secondaria si distingue dalla primaria perché non ha alcuna relazione con il sistema nervoso centrale, bensì può essere legata ad un dolore di natura addominale, toracica, muscolare, articolare, ossea, o, ancora, ad una lesione dell’ addome riconducibile ad un’ infezione in atto, alla presenza di un tumore, o ad una distensione addominale.

Altre cause che portano i cani al rifiuto del cibo sono da ricercare nell’ azione di prodotti tossici, nella presenza di cataboliti endogeni nel sangue, che inibiscono l’ appetito, oppure nell’ evoluzione di malattie croniche endocrine e non (diabete mellito scompensato, insufficienze renali o cardiache).

Anche la persistenza di febbre nel cane può portare ad anoressia secondaria.

E’ molto importante non confondere l’ anoressia con la pseudoanoressia, caratterizzata dall’ impossibilità per l’ animale di nutrirsi pur avendo fame.

Questo è il caso di cani che presentano infezioni delle prime vie digestive, come quelle della bocca (stomatite, gengivite, ascessi, tonsillite, infezioni dentarie, carie), le lesioni neurologiche dei nervi principali della deglutizione, le lesioni muscolari (miositi), le fratture e le lussazioni temporo-mandibolaari.

Se la diagnosi della anoressia è molto facile, l’ individuazione delle cause è assai complessa e richiede indagini spesso lunghe. A semplificare un pò la situazione è il fatto che difficilmente essa si presenta isolata, ma, il più delle volte, è associata ad altri sintomi abbastanza evidenti.

La terapia dipende fortemente dalla causa che provoca la malattia, curando la quale di solito il cane inzia progressivamente ad assumere il cibo.

In ogni caso è possibile stimolare l’ appetito per mezzo di diete più ricche e più saporite, aumentando l’ apporto di proteine e lipidi, ed aggiungendo ad essa vitamine ed oligominerali.

A volte il Veterinario provvede alla somministrazione di anabolizzanti come sostegno alla terapia causale.

In presenza di fratture della mascella, fessure palatine, o lesioni estese della cavità orale, può rendersi necessario installare una sonda esofagea praticando una faringostomia, finalizzata ad alimentare artificialmente il cane.


468x60_IT_shk_log_110302

Annunci

13 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Quando il nostro cane mangia le feci si tratta davvero di una carenza alimentare? « Cani e Gatti on line
  2. Trackback: Alcuni consigli per fare il bagno al vostro micio piacevolmente. « Cani e Gatti on line
  3. Trackback: E’ tempo di Processionaria, meglio fare attenzione! | Cani e Gatti on line
  4. silvia
    Mag 29, 2013 @ 05:50:06

    Articolo molto interessante… di sicuro non sempre i soliti consigli triti e ritriti… grazie per lo spunto.

    Mi piace

  5. Trackback: Anche i nostri animali, ahinoi, si fanno vecchietti… | Cani e Gatti on line
  6. Trackback: L’ alimentazione del cane diabetico: una ricetta casalinga per Fido. | Cani e Gatti on line
  7. Trackback: La Primavera arriva anche per Fido e Micio | Cani e Gatti on line
  8. Trackback: Fido è un pò strano, ma quando è davvero il momento di consultare il Veterinario. | Cani e Gatti on line
  9. Trackback: L’ insufficienza pancreatica nel cane cucciolo ed adulto. | Cani e Gatti on line
  10. Trackback: L’ importanza delle vitamine nella dieta di cani e gatti. | Cani e Gatti on line
  11. Trackback: Le vitamine B nella ciotola di cani e gatti. | Cani e Gatti on line
  12. Trackback: Fido e Micio non sopportano lo stress? Può dipendere da una carenza di Vitamina C | Cani e Gatti on line
  13. Trackback: La solitudine e la Sindrome da separazione nel cane. | Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: