La torsione dello stomaco nel cane

dilatazione-torsione stomaco

 

La sindrome da dilatazione-torsione dello stomaco rappresenta una delle principali urgenze veterinarie, che mette seriamente in pericolo la vita del cane sin dall’ esordio dei primi sintomi.

Tutti i cani, senza eccezioni, possono, un giorno o l’ altro, essere colpiti da tale sindrome, anche se questa affezione è particolarmente comune nelle razze grandi e giganti.

La torsione gastrica è preceduta da una dilatazione conseguente alla presenza di gas nello stomaco dovuta alla fermentazione di alimenti ricchi di idrati di carbonio come la pasta. Tale situazione è poi aggravata da un concomitante lento svuotamento gastrico.

L’aumento di volume dello stomaco , facilmente mobile all’ interno dell’ addome, può provocare una rotazione dell’ organo sul proprio asse longitudinale, impedendo, in tal modo, ai gas di uscire.

La compressione della gabbia toracica, che ne deriva, provoca una difficoltà respiratoria ed una cattiva ossigenazione. Inoltre la torsione comporta uno spostamento della milza nel senso della rotazione causando la compressione della vena cava caudale, con conseguente diminuzione della pressione arteriosa ed alterazione della circolazione dei vasi coronarici che irrorano il cuore, tale da compromettere il ritmo cardiaco.

Gli squilibri elettrolitici ed acido basici del sangue danno luogo ad uno stato di shock che conduce rapidamente alla morte dell’animale.

I primi sintomi di una dilatazione-torsione gastrica sopraggiungono in maniera brutale e le condizioni del cane tendono a peggiorare molto rapidamente. Generalmente si presentano nei minuti o nelle ore successive all’ assunzione di un pasto con i seguenti campanelli di allarme:

-il cane è inquieto e si lamenta
-erutta e soffre di spasmo addominale
-cerca di vomitare senza riuscirci o vomita una abbondante saliva spumosa
-il suo addome è visibilmente voluminoso, duro, teso ed alla percussione suona come un tamburo.

Già all’apparire di questi primi sintomi è il caso di correre tempestivamente in un pronto soccorso veterinario, perché nel giro di pochi minuti il cane potrebbe iniziare a vacillare, sdraiarsi ed avere difficoltà respiratoria, fino ad entrare in stato di coma mortale nel giro di una o due ore.

Il trattamento di urgenza è fondato sulla rianimazione medica: il cane verrà messo sotto perfusione endovenosa e sedato al fine di procedere allo svuotamento gastrico tramite sonda. Tale svuotamento è generalmente seguito da un intervento chirurgico di gastrotomia, con il quale si procede al riposizionamento corretto dello stomaco ed al suo ancoraggio alla parete peritoneale (gastropessi) allo scopo di ridurre le probabilità di recidiva. In alcuni casi viene anche effettuata la asportazione della milza per evitare la formazione di trombi.

Il post-operatorio è una fase molto delicata che richiede il ricovero per alcuni giorni all’ interno della struttura veterinaria, al fine di rilevare e curare tempestivamente le eventuali complicazioni cardiovascolari.

Vista la gravità delle conseguenze della sindrome da dilatazione- torsione gastrica è fondamentale per un proprietario di cane compiere anche la più piccola azione volta a ridurre al minimo i suoi fattori di rischio. In particolare le circostanze che favoriscono tale affezione possono essere riassunte così:

-un pasto unico e voluminoso
-un consumo troppo rapido della porzione
-un esercizio fisico violento o un forte stress appena prima o appena dopo un pasto
-una predisposizione del cane al vomito

Di conseguenza è consigliabile adottare le seguenti precauzioni:

-Dividere la quantità giornaliera di cibo del cane in almeno due pasti
-Se non è possibile dividere il pasto, prediligere un cibo semiliquido per favorire lo svuotamento gastrico
-Evitare ogni esercizio fisico almeno un ora prima e fino a tre ore dopo il pasto
-Sorvegliare il cane che vomita spesso o che ha già avuto una precedente torsione di stomaco
-Se il vostro cane è ingordo, somministrate il cibo in una ciotola di quelle ideate proprio per questo problema

Per concludere credo sia importante essere al corrente del fatto che molte Cliniche Veterinarie praticano la gastropessi preventiva in cani molto giovani appartenenti alle razze maggiormente predisposte alla dilatazione- torsione gastrica.



Sport Donna 468x60

Cane di strada ferma il traffico per far soccorrere il suo compagno ferito.

cane investito alabama

Ancora una storia di amore ed altruismo incondizionato tra animali, in questo caso due cani.

Succede in Alabama e i protagonisti di questa dolcissima storia a lieto fine sono due docili cani di strada, almeno così sembra, fino a che non si riuscirà a risalire ai proprietari.

Mentre gironzolavano fianco a fianco uno dei due viene investito in un vialone nei pressi di Trussville, come spesso accade, e ferito, ma riesce ad alzarsi e scappare in un prato nelle vicinanze della strada in cui è stato investito.

Il suo fedele amico e compagno  di tante avventure non si lascia prendere dal panico e decide di prendere la situazione in mano o zampa, che dir si voglia.

Si mette così in strada a fermare il traffico abbaiando freneticamente ed insistentemente, alla ricerca di qualche benevolo soccorritore, e non invano.

Infatti un automobilista, fortunatamente, comprende le intenzioni del cane e si ferma per assecondare il suo volere.

L’ animale ha portato l’ uomo nel luogo in cui giaceva il suo compagno a quattro zampe dolorante ed in stato di shock, che è stato immediatamente condotto nel più vicino Ospedale Veterinario e sottoposto ad intervento chirurgico d’ urgenza.

Il povero cane aveva una frattura alla zampa, che è stata ridotta chirurgicamente ed una leggera ferita al muso, che è stata medicata.

I due animali hanno trascorso l’ intera degenza uno al fianco dell’ altro nella stessa gabbia.

Ora l’ Associazione “Animals Lost and Found” in Alabama sta cercando di rintracciare gli eventuali padroni dei due dolcissimi e buonissimi cagnoloni, prima di decidere di darli in adozione alle famiglie che si dimostreranno interessate.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: