Cenone di Natale a misura di Fido e Micio.

cani e gatti a tavola a Natale

Molti di voi trascorreranno, durante questi giorni di festa, diverse ore della giornata a tavola, mangiando, conversando e, tra una tombolata e l’ altra, concedendosi anche molti peccati di gola.

Nelle case che ospitano animali, Fido e Micio occuperanno sicuramente una posizione privilegiata accanto alla persona che, a loro giudizio, è maggiormente corruttibile. Sono molto furbi in questo.

Lo scopo è ovviamente quello di rimediare qualche extra che vada al di là dei soliti cibi.

Complice il Natale e l’ atmosfera festosa, sarà molto più semplice, rispetto ad altri periodi dell’ anno, per cani e gatti raggiungere lo scopo e fare delle belle scorpacciate di ghiottonerie e avanzi di cibi umani.

Non sto qui a dirvi che, come è ovvio che sia, i nostri cibi, soprattutto se molto conditi, non sono adatti ad un consumo animale. I dolci possono davvero risultare deleteri per la loro salute, in special modo la cioccolata.

Detto ciò vorrei dispensare qualche piccolo trucchetto per fare felice il vostro gatto o il vostro cane, salvaguardando da un lato la loro salute e dall’ altro il loro peso, e, perché no, sentirvi anche voi stessi un po’ più buoni del solito:  in fondo è Natale anche per loro ed è giusto che festeggino.

Potreste per esempio iniziare con il cenone della Vigilia cucinando per loro un semplicissimo risotto con dei filetti di nasello lessati, aggiungendo magari qualche carotina, e qualche verdura, ed un cucchiaino (da caffè)  di olio extravergine d’ oliva: si leccheranno i baffi come se gli aveste servito ostriche ed aragosta!

Più tardi, anticipando le loro mosse, quando per voi è giunto il momento della frutta secca, del panettone e del torrone, sarebbe l’ ideale preparavi dei piccoli bocconcini di ghiottonerie specifiche per cani e gatti: dividendo la razione in pezzetti piccoli il vostro animale avrà l’ impressione di ricevere più volte il suo dessert e ne sarà felice e soddisfatto.

A proposito di leccornie a misura di Fido vorrei ricordarvi che quelle a base di pelle di Bufalo hanno un apporto calorico quasi nullo, e molti cani ne vanno pazzi, quindi potrete farli contenti senza intaccare la loro forma fisica.

Una volta finito il pasto sarebbe molto salutare sia per voi che per il vostro cane fare una bella passeggiata più lunga del solito per smaltire gli eccessi di cibo che avete entrambi ingurgitato!

In questo modo potrete essere sicuri di aver regalato al vostro amico a quattro zampe un Natale speciale.

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Fido e Micio a dieta dopo i bagordi Pasquali. | Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: