E se i gatti facessero i propri bisogni nel water…

gatto al bagno

Forse vi potrà sembrare ridicolo, ma presto anche i gatti potranno espletare le proprie funzioni biologiche nel water esattamente come il proprietario.

La novità nasce dalla inventiva di un australiano ,tale Jo Lapidge, che altro non ha fatto che osservare attentamente il comportamento felino e dedurne che, probabilmente, non sarebbe stato difficile educare un gatto domestico ad utilizzare la tavoletta del bagno.

I gatti, infatti, utilizzano la comune lettiera con lo scopo di coprire le proprie deiezioni ed evitare, quindi, che eventuali estranei possano avvertire il loro odore: è uno dei retaggi dei felini predatori.

Sarà quindi sufficiente far comprendere a micio che l’ acqua è un mezzo altrettanto valido per far sparire le proprie tracce odorose.

Spesso si sono visti sul Web filmati simpatici dei nostri amici a quattro zampe in equilibrio, in diverse posizioni, sulla tazza del gabinetto, ma ora questa potrebbe divenire una cosa abituale, di cui non ci si stupirà più, e che, probabilmente non strapperà più alcun sorriso.

Questo particolare water per gatti si chiama Litter kwitter e, anche se in molte persone susciterà un po’ di scetticismo, in realtà  questo sistema permetterà di evitare tutti quei noiosi fastidi che le tradizionali lettiere portano con sé: cattivi odori, sporcizia nei dintorni, la scomodità di doverle svuotare e pulire  e, spesso, anche costi elevati, se si acquistano lettiere di qualità.

Il Litter Kwitter consiste in una lettiera della stessa forma del water composta di diversi bordi ovali con un foro al centro via via più largo, in modo da poter abituare  micio il più gradualmente possibile.

L’ educazione ha inizio posizionando sul pavimento del bagno il primo “step” del sistema con all’ interno la lettiera abituale del gatto; in un secondo momento occorre spostarla sul water; nella terza fase la sabbia verrà rimossa e sarà sostituito il contenitore con un altro forato al centro, ovviamente con la tavoletta alzata, di modo che le deiezioni del gatto finiscano direttamente nello scarico.

Le prove dimostrano che in pochissimo tempo molti gatti hanno imparato ad utilizzare il water abitualmente.

Certo,  ci sarebbe da chiedersi se sia idoneo condividere con il proprio micio, quello che per molti esseri umani è considerato un “luogo sacro”, però potrebbe essere una ottima soluzione per chi dispone dei doppi servizi.

Se siete curiosi di capire come il Litter kwitter funzioni potete dare un’ occhiata a questo video.


GATTI

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: La peritonite infettiva del gatto, una malattia quasi sempre mortale. | Cani e Gatti on line
  2. Trackback: Qualche consiglio per la scelta del gatto più adatto alla vostra famiglia. | Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: