Il cucciolo in casa e le regole di pulizia.

cuccioli e i bisognini

L’ apprendimento delle regole di pulizia da parte del cucciolo richiede pazienza e attenzione. Tali nozioni, come noi le intendiamo, non hanno alcun senso per il cane, che tutt’ al più sa di non dover fare i propri bisogni nella cuccia.

Il cucciolo neonato è incapace di espletare da solo le proprie esigenze fisiologiche, perchè il suo sistema nervoso non è completamente sviluppato; é dunque la mamma che provoca in lui l’ esplulsione degli escrementi leccandogli l’ addome.

Se il vostro cane è un neonato che nutrite con il biberon munitevi di una spugna, bagnatela con acqua tiepida e passatela sull’ addome dell’ animale per simulare il gesto naturale che la mamma fa con la lingua.

Quando il cucciolo ha raggiunto le tre settimane, ossia l’ età di lasciare il nido, non possiede ancora padronanza degli sfinteri, che acquisisce solo verso l’ ottava settimana: é in questo momento che esso di solito cambia ambiente, lascia la mamma naturale per entrare nella famiglia adottiva.

Per i padroni inizia un periodo assai difficile, nel corso del quale cercheranno disperatamente la ricetta miracolosa in grado di salvaguardare tappeti e pavimenti.

In realtà i metodi sono semplici e l’ apprendimento delle regole di pulizia può avvenire in fretta, se si dispone di un pò di tempo da dedicare al nuovo arrivato.

Come prima cosa è importante sapere che il cucciolo fa i propri bisogni nella prima mezza’ ora che segue la fine del pasto oppure il sonno, individuato questo momento basterà condurlo sulla carta di giornale a lui riservata e obbligarlo a restarvi fino a che non abbia fatto tutto. Se l’ operazione va a buon fine è necessario ricordarsi di lodarlo e accarezzarlo di modo che capisca che quella è la cosa giusta da fare.

Ovviamente non tutto filerà sempre così liscio, ma capiterà spesso che il cucciolo faccia la pipì o la pupù altrove; si porrà allora il problema della giusta punizione.

La punizione deve essere immediata, perchè a distanza di ore sarebbe inutile, e servirebbe solo ad agitare il piccolo,che non ne comprenderà il motivo. Una volta colto sul fatto, il modo migliore per punire il cucciolo è quello di afferrarlo per la collottola e scuoterlo come farebbe la sua mamma, accompagnando questo gesto alla parola “NO!”. Mettere il muso nei suoi bisogni non rappresenta alcuna punizione per il cucciolo, incapace di individuare come ripugnante ciò che per noi lo è.

Quando il cane avrà l’ età per uscire ed avrà fatto almeno le prime vaccinazioni, potrà iniziare a fare le sue passeggiate igieniche, e troverà molto più gratificante il fatto che il padrone lo aspetti piuttosto che porti via il suo giornale.

In genere il cucciolo dimostra di essere pulito dall’ età di quattro mesi, e comunque, dopo i sei, la mancanza di pulizia è segno di una cattiva educazione, oppure di problemi più o meno importanti, in questo caso è necessario affrontare la questione con l’ aiuto di un Veterinario.

Il caso più grave è quello dell’ animale che fa i propri bisogni durante il sonno: nel cucciolo oltre le otto settimane potrebbe trattarsi di una grave depressione.

Se il vostro cane è anziano, invece, la sporcizia può essere un segno di problemi organici o depressione.

Annunci

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Cane e uomo: antropomorfismo e zoomorfismo. « Cani e Gatti on line
  2. Trackback: Cani e gatti finalmente liberi per “legge” di vivere in tutti i condomini. « Cani e Gatti on line
  3. Trackback: La convivenza con Fido aiuta a prevenire il Diabete infantile. « Cani e Gatti on line
  4. Trackback: Quando il nostro cane mangia le feci si tratta davvero di una carenza alimentare? « Cani e Gatti on line
  5. Trackback: La nuova casa del vostro cucciolo | Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: