Barzelletta: l’ Alano da 20milioni…

barzellette cani

Ai giardini pubblici, due persone si incontrano ognuna col proprio cane, il primo con un barboncino, il secondo con un’ alano. Mentre i due padroni parlano distrattamente, accade l’incredibile:  l’alano mangia il barboncino in un sol boccone.

Il padrone del barboncino disperato si gira: – Mamma mia… maledetto cagnaccio… che hai fatto!!!

Il padrone dell’alano cerca di tranquillizzarlo, ma lui: – Quel barboncino mi è costato tre milioni!!!

E l’altro con tutta calma: – Se è per questo il mio alano costa venti milioni!

Passa un po’ di tempo e la scena ai giardinetti si ripete, stavolta il primo dei due si presenta con un pechinese, ma l’alano di nuovo ne fa un sol boccone.

Disperato il padrone: – Di nuovo! Ma allora ce l’ha con me! Questo pechinese mi è costato dieci milioni!

E l’altro tranquillo: – Se è per questo il mio alano costa venti milioni!

Passa circa un mese e di nuovo i due si ritrovano ai giardinetti pubblici, stavolta il primo ha un bassotto. L’alano si avvicina al bassotto ed in un momento di distrazione dei padroni si avventa sul bassotto, ma questo si gira e sbrana l’alano.

Il padrone dell’alano: – Mamma mia! Il mio alano super addestrato! Mi era costato venti milioni!

E l’altro tranquillamente: – Sapessi io che ne ho spesi cinquanta per fare LA PLASTICA AL COCCODRILLO!

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Ectropion ed Entropion nel cane: occhio a non sottovalutare queste patologie oculari! « Cani e Gatti on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: