Il Californian Spangled: dietro le false apparenze selvatiche, si nasconde un gatto domestico.

Californian Spangled gattoLe origini di questo spettacolare gatto sono piuttosto recenti e risalgono a circa una trentina di anni fa, negli Stati Uniti.

Proprio per questo, Il Californian Spangled è una razza felina ancora abbastanza sconosciuta, sia in Nord America, che nel resto del mondo.

Pur assomigliando ad un gatto selvatico, appartiene ad una razza derivante da incroci di gatti domestici, tra cui alcuni di razza, e gatti randagi del Cairo.

Il termine “Spangled” in ornitologia significa “a macchie”. In effetti il disegno spangled tabby del Californian è simile a quello del leopardo, con macchie sul dorso e sui lati, e strisce sulla sommità della testa e sul collo.

La sua pelliccia è corta con peli più lunghi sulla coda e sulla pancia. Il suo mantello, corto e lucido, richiede una spazzolatura minima.

Il Californian Spangled è un gatto di natura dolce, poco esigente, ma abbastanza autonomo e vitale. Molto socievole, quindi adatto alla compagnia dei bambini.

CARATTERISTICHE DELLA RAZZA:

•Origine: Stati Uniti.

•Peso: 5,5-8  kg.

•Testa: fronte rotonda, mascelle ampie e alte.

•Occhi: occhi ovali color oro o verdi.

•Orecchie: arrotondate e dritte, alte sulla testa.

•Zampe: massicce e molto muscolose.

•Coda: affusolata con punta arrotondata.

•Razze affini: nessuna.


GATTI

Il Kurile Bobtail, il gatto dalla coda buffa.

gatto Isole Curili

Questa speciale razza felina si è evoluta naturalmente nell’ isolamento delle Isole  Curili, situate tra il Giappone e la Russia.

Il Kurile Bobtail esiste probabilmente già dagli inizi del XVIII secolo, ma è stato scoperto solo di recente.

La sua caratteristica principale è rappresentata da una piccola coda tozza, corta e arricciata, risultato di una mutazione genetica naturale che fino ad oggi non sembra avere alcun effetto secondario sulla salute del gatto.

La razza del Kurile Bobtail è registrata solamente in Russia, ma è molto conosciuta anche nel Nord America.

In Gran Bretagna invece è ancora molto rara.

Si tratta di un gatto di corporatura media , massiccio e molto muscoloso, con un carattere irrequieto e gregario.

E’ un inquilino molto  silenzioso perché non emette mai particolari vocalizzi ed apprezza moltissimo la compagnia dell’ uomo, pur mantenendo sempre una certa indipendenza.

Il suo mantello, semi-lungo e serico (simile alla seta) , richiede una moderata spazzolatura.

CARATTERISTICHE DELLA RAZZA:

  • Origine: Isole Curili.
  • Peso: 3-5 kg.
  • Testa: la testa è grande con evidente stop nel profilo.
  • Occhi: ovali leggermente inclinati.
  • Orecchie: orecchie medie, ben dritte.
  • Zampe: massicce, ma abbastanza slanciate.
  • Coda: corta, arricciata, portata sempre alta, con un ciuffo di peli spessi che la fa assomigliare ad un pompon.
  • Razze affini: Japanese Bobtail a pelo lungo, che si differenzia per la coda, che viene portata generalmente bassa ed è meno massiccia, con pelo più corto.



GATTI

Il Laperm a pelo lungo, un gatto davvero particolare.

Gatti a pelo lungo riccio

Il Laperm è un gatto dall’ aspetto davvero insolito, caratterizzato da un pelo lungo a ricciolini tutto intorno al corpo.

Il primo esemplare, originario degli Stati Uniti, fu il frutto di una mutazione spontanea: si trattava di un gattino calvo di una cucciolata di comuni gatti di campagna, al quale più tardi, verso l’ ottava settimana di vita, crebbe un bel pelo lungo, morbido e ricciuto.

Dal momento che il gene che determina i ricci è di tipo dominante, è possibile usare gli incroci esogamici per mantenere vario il pool genico e garantire allo stesso tempo la salute dei gatti.

Il mantello del Laperm può presentare una ampia gamma di colori e disegni.

Questo particolare gatto è conosciuto anche con i nomi di Alpaca Cat oppure Dallas Laperm e, insieme al Selkirk Rex, è l’ unico gatto a pelo lungo riccio riconosciuto dalle Federazioni Feline Internazionali.

La versione a pelo corto è caratterizzata da un mantello morbido e ondulato, ma non abbastanza lungo da formare dei ricci.

Il Laperm è un gatto espansivo, affettuoso e curioso, che adora essere tenuto in braccio, risulta quindi essere perfetto per la convivenza con bambini e persone anziane.

Nonostante la sua affabilità resta comunque un valido cacciatore.

Il suo particolare pelo richiede di molte cure e spazzolature frequenti.

CARATTERISTICHE DELLA RAZZA:

  • Origine: Oregon negli  Stati Uniti nel 1986.Gatto razza Laperm cucciolo
  • Peso: 3-5 kg, di taglia media
  • Testa: grossa, di forma triangolare, con muso prominente e arrotondato
  • Occhi: grandi, obliqui e a mandorla.
  • Orecchie: medie e arrotondate sulla punta.
  • Zampe: molto muscolose
  • Coda: lunga, affusolata e piumata.
  • Mantello: è arricciato con lunghi peli spessi e serici; anche le vibrisse possono essere ricce.
  • Razze affini: Selkirk Rex a pelo lungo, che a differenza del Laperm ha orecchie piccole e spaziate.

Purtroppo questo bellissimo esemplare resta ancora quasi del tutto sconosciuto al di fuori dei confini dell’ America del Nord.


GATTI

I gatti più belli del Mondo in mostra ad Ariccia il 04 e 05 Maggio 2013.

Esposizione Internazionale Felina

Se siete amanti dei gatti e avete voglia di passare un fine settimana diverso dal solito nel suggestivo paesaggio dei Castelli Romani, vi consiglio di affacciarvi alla seconda edizione della Mostra Felina Starcats, che si terrà ad Ariccia il 04 e 05 Maggio.

Si tratta di una Manifestazione riconosciuta a livello Internazionale sotto l’ Egida della Associazione Felina Italiana e della Fèderacion International Fèline (FIFè), durante la quale sarà possibile ammirare gatti di tutte le razze provenienti da tutta Europa, tra cui Persiani, Certosini, Maine Coon, Sacri di Birmania, Siamesi e tanti ancora.

Faranno da contorno alla Mostra vera e propria diverse attrattive, tra cui l’ intervento di famosi personaggi dello spettacolo ed una Fiera di negozi specializzati in prodotti per gatti delle più disparate varietà.

Sarà possibile, inoltre, sia nella giornata di sabato che di domenica,  partecipare ad alcune dimostrazioni pratiche e teoriche tenute da esperti del mondo felino.

L’ Esposizione si terrà presso il Palariccia in Via del Bosco Antico nel Comune di Ariccia in provincia di Roma seguendo questo programma:

  • SABATO 4 MAGGIO

ore 07.30-09.00 Accettazione veterinaria
ore 10.00 Inizio giudizi
ore 13.30-14.15 Marianna Mazzeo – Introduzione alla genetica dei colori
ore 14.15-14.30 Laura Settimo – Esempi pratici (con gatti al seguito!)
ore 14.30-15 Sara Moroni – Introduzione alla nutrizione felina: peculiarità nutrizionali del gatto
ore 16.00 Best in Show
ore 19.00 Chiusura

  • DOMENICA 5 MAGGIO

ore 07.30-09.00 Accettazione veterinaria
ore 10.00 Inizio giudizi
ore 13.30-14.30 Francesca Serena – Introduzione alle malattie genetiche feline nelle varie razze
ore 14.30-15 Sara Moroni – Nutrizione felina: bisogni speciali in allevamento
ore 16.00 Best in Show
ore 19.00 Chiusura

Il biglietto d’ ingresso avrà un costo di Euro 7,50 se intero, con una riduzione di 2,50 Euro per gli invalidi, i militari, gli ultra sessantacinquenni e gli studenti universitari. I bambini al di sotto dei 12 anni se accompagnati da un adulto potranno entrare gratis.

Per chiunque si trovasse in trasferta e, quindi, avesse la necessità di pernottare in zona, potrà trovare, sul sito ufficiale della Manifestazione,  una lista di Hotel convenzionati con l’ evento ed accedere ad una Cena di Gala organizzata, a prezzo e menù fisso, presso l’ Hotel Villariccia.

Per ulteriori informazioni è possibile fare riferimento ai seguenti contatti:
Giorgio Di Stefano:
CELL +39 327 5870858
email: giorgiodistefano@libero.it

Non mi resta che darvi appuntamento nei giorni di Sabato 04  e Domenica 05 Maggio al Palariccia dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

Buon week-end gattofilo a tutti!


GATTI

Voci precedenti più vecchie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 48 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: