Nel 2013 previsto il taglio delle detrazioni fiscali per le spese veterinarie

agevolazioni fiscali cani e gatti

La normativa fiscale prevede la detrazione delle spese veterinarie, ma con alcune limitazioni in base a due criteri fondamentali.

Il primo riguarda la specie dell’ animale: è possibile infatti detrarre solo le spese veterinarie sostenute per la cura di animali legalmente detenuti per compagnia o per pratica sportiva.

Il secondo limite è rappresentato dall’ importo della detrazione stessa: fiscalmente l’ importo massimo previsto per le cure veterinarie è di Euro 387,34, ma questo importo viene decurtato della franchigia stabilita in Euro 129,11.

In pratica la detrazione fiscale del 19% (almeno fino al 2012) si applica nella fascia di spesa compresa tra 129,11 e 387,34 Euro, per un risparmio massimo di Euro 49,06.

Per facilitare la comprensione di questa normativa prendiamo in considerazione alcuni esempi:

  • Spesa annua di €. 250,00:

€ 250,00 – € 129,11 (franchigia) = € 120,89
Detrazione 19% su 120,89 = € 22,97

  • Spesa annua inferiore a € 129,11:

nessuna detrazione

  • Spesa annua di € 1.000,00:

€ 387,34 (importo massimo) – € 129,11 (franchigia) = € 258,23
Detrazione massima del 19% = € 49,06

Purtroppo la manovra correttiva di luglio 2011 ha stabilito che tutte le agevolazioni fiscali, tra cui quelle relative alle spese veterinarie, saranno ridotte del 5% nel 2013 e del 20% nel 2014.

Quindi anche l’ importo delle detrazioni è destinato a diminuire.


CANI

About these ads

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Marinella
    ott 26, 2013 @ 11:56:26

    E’ una vergogna non si pensa mai alle persone che devono arrivare a fine mese con uno stipendio da operaio…. a me non sembra corretto che si possa detrarre fino ha…… tra € 387,34 (importo massimo) – € 129,11 (franchigia) = € 258,23 detrazione massima del 19% = rimborso € 49,06.

  2. antonio
    nov 26, 2013 @ 15:39:46

    e poi dicono che la gente abbandona gli animali ma forse sono piu’animali chi fa ‘ queste norme ridicole e non pensa quanta gente abbia un animale domestico e quanto costa mantenerlo sperando che non abbia problemi di salute. anche in questo caso pagano sempre i piu’ deboli poveri animali sono sempre migliori delle persone in certi casi, facciamo ridere e una presa presa per il ccccc

  3. antonio
    nov 26, 2013 @ 15:42:40

    non ho capito cosa vuole dire il commento di marinella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



Acquario di Genova (616508)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 35 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: